.

Le schede di B/=\S: César Antonio VERDUN Servín (18 anni)

Cesar Antonio Verdun Servin
Data di nascita:31/12/1993
Luogo di nascita:Capiata (Paraguay)
Nazionalità:Paraguayana e spagnola
Ruolo:Prima o seconda punta, attaccante esterno o mezzala sinistra
Altezza:- Cm
Peso:- Kg
Posizione:

Carriera da giocatore:

 SquadraStagioneSeriePartiteGoal 
Hellas Verona2012-2013B-- 
Palermo2011-2012Primavera?? 
Cerro Cora2010-2011PDI?? 
Club NacionalFino al 2010Giovanili?? 

Signore e signori ecco il 'Messi del Paraguay'

News e curiosità:

Vero e proprio 'pallino' di SOGLIANO che lo notò (insieme ad ARZAMENDIA e ad altri tre suoi connazionali) al 'Torneo di Viareggio' 2011 e lo acquistò per una cifra intorno ai 300.000 Euro, Cesar Antonio VERDUN Servin, prodotto della cantera del CLUB NACIONAL, è una prima punta piuttosto atipica: può giocare anche da mezzapunta o da ala, fisico brevilineo, mancino sgusciante e indubbiamente dotato nel dribbling ha sempre incantato il diesse scaligero (forse anche aldilà delle sue reali capacità) che è pronto a scommettere su di lui ad occhi chiusi.

Punto debole? La lentezza nel gioco anche se in patria è conosciuto come il 'MESSI del Paraguay' ma dovrà buttar giù peso in fretta per poter aspirare ad essere impiegato da MANDORLINI che con LEPILLER, messo anche meglio del paraguayano al suo arrivo in gialloblù nella stagione scorsa, non fu affatto accomodante: i piedi, per quanto buoni, non bastano se non sono supportati da una condizione fisico-atletica ottimale...
Non proprio entusiasmanti i giudizi su di lui da chi l'ha visto sul campo con la Primavera rosanero, li trovate qui [Commenta in coda a questo post o sul Forum BONDOLA/=\SMARSA, contenuti liberamente riproducibili salvo l'obbligo di citare la fonte: BondolaSmarsa.BlogSpot.com]

"Giovani in Strada", Verdun e De Vita a lezione
Postata il 16/10/2012 alle ore 09:37
I due giovani della Primavera gialloblù hanno partecipato alla manifestazione dell'ACI rivolta ai neo patentati e non: prove su strada per essere più sicuri al volante
VERONA - "Giovani in strada" e l'Hellas Verona al volante. Grande successo al Palazzetto dello Sport per la manifestazione, organizzata dall'ACI in collaborazione con il Comune di Verona. Un evento rivolto ai giovani, neo patentati e non, che attraverso delle prove su strada hanno potuto avvicinarsi alle tematiche riguardanti la sicurezza e l'educazione stradale. Così, è stata l'occasione anche per i calciatori della Primavera dell'Hellas Verona, il trequartista Pasquale De Vita e l'attaccante Cesar Verdun, potersi addestrare insieme a un istruttore su auto elettriche e a benzina, affrontando dei test rivolti a migliorare la loro sicurezza al volante. Si è parlato anche di calcio. De Vita, intervistato da Radio Verona, ha sottolineato la grande voglia dell'Hellas Primavera di rialzare subito la testa dopo la sconfitta di Cesena: "Sabato c'è l'Inter. Ci stiamo allenando bene e speriamo di uscire in fretta da questo momento negativo".
Ufficio Stampa

FONTE: HellasVerona.it


4 Luglio 2012 19:14
ARZAMENDIA E VERDUN AL VERONA
L'U.S. Città di Palermo comunica che i calciatori Oscar Arzamendia e Cesar Verdun sono stati ceduti all'Hellas Verona Football Club. I due giocatori si trasferiscono a titolo temporaneo con diritto di opzione sulla compartecipazione.

FONTE: PalermoCalcio.it


Calciomercato, dal Palermo Arzamendia e Verdun
Postata il 04/07/2012 alle ore 17:37
I due calciatori paraguayani si trasferiscono in gialloblù con la formula del prestito con diritto di riscatto della comproprietà
VERONA - Hellas Verona ha perfezionato l’acquisto di Oscar Nery Arzamendia Ayala, centrocampista nato ad Itauguà il 26 maggio 1994, e di Cesar Antonino Verdun Servin, attaccante nato a Captata il 31 dicembre 1993.
I due calciatori paraguayani, provenienti dal Palermo, si trasferiscono alla società scaligera con la formula del prestito con diritto di riscatto della comproprietà.
Ufficio Stampa

FONTE: HellasVerona.it


PRIMO PIANO
SOGLIANO SU VERDUN: "E' UN GIOVANE CHE CI INTERESSA"
27.06.2012 09.30 di Alberto Pecchio
Non solo giocatori già pronti. Sogliano è stato chiaro: ci vogliono giovani affidabili su cui puntare, sia per esigenze burocratiche, sia per mandare avanti il progetto Verona. Il colpo Calvano va inquadrato in quest'ottica, e presto il giovane milanista potrebbe essere seguito da un paraguaiano sbarcato a Palermo lo scorso anno. Si tratta di Cesar Verdun, classe 1993, che di mestiere fa il fantasista. Ecco le dichiarazioni di Sogliano al riguardo, rilasciate ai microfoni di MediaGol.it:

"Verdun è un ragazzo che conosco bene e non posso negare che lo apprezzo in modo particolare. Ha doti importanti per la sua giovane età e sicuramente può ancora crescere e maturare. Essendo un ’93 è tra i giocatori della Primavera che andranno via da Palermo e chiaramente può interessarmi e fare anche al caso dell’Hellas, dove in questi giorni lavoreremo anche in quest’ottica pensando a rinforzare la nostra formazione Primavera e tutto il settore giovanile – continua il diesse scaligero – per questo tornerò a parlare con la dirigenza rosanero di Verdun, sperando ci siano i presupposti per definire eventualmente questa operazione. Nei prossimi giorni incontrerò il Palermo e vedremo cosa succederà. Confermo l’interessamento ma per adesso è ancora presto per fare determinati discorsi, preferisco non aggiungere nient’altro".

FONTE: TuttoHellasVerona.it


martedì, giugno 26th, 2012 | Posted by Marco Orrù
Calciomercato Verona, DS Sogliano: ”Mi piace il giovane Verdun del Palermo, può fare al caso nostro”
Il DS del Verona Sean Sogliano ha confermato l’interesse dei gialloblù per il giovane attaccante paraguaiano del Palermo Cesar Verdun, come ha confermato egli stesso al portale ‘Mediagol.it’: ”Conosco molto bene il ragazzo e non nascondo che lo apprezzo particolarmente. Ha doti importanti e può ancora crescere. Andrà via dai rosanero essendo un classe ’93 e per un certo progetto portato avanti dalla mia squadra potrebbe anche interessarmi. Parlerò poi con la dirigenza dei siciliani e vedremo se ci saranno i presupposti per un accordo”. Ricordiamo che Sogliano è stato DS del Palermo l’anno scorso, anche se solo per pochi mesi.
di Marco Orrù

FONTE: SerieBNews.com


24/2/2012, 19:24
Cesar Verdun è probabilmente il giovane più promettente della colonia paraguaiana che "vanta" il Palermo nella propria Primavera. Sono ben cinque, tutti provenienti dal Club Nacional, tutti avvistati nel Torneo di Viareggio.
Verdun, nato il 31 dicembre 1993, è arrivato a Palermo la scorsa estate, ma è stato tesserato ufficialmente solamente a gennaio 2012. L'ex diesse dei rosanero Sean Sogliano puntava moltissimo su di lui, ponendolo come "uno di quei giovani già pronti per la Prima squadra".

Verdun è una prima punta atipica, in grado di giocare anche da mezzapunta o da ala, baricentro basso, mancino sgusciante e indubbiamente dotato nel dribbling. Gioca ancora con ritmi troppo sudamericani, non riesce ancora a velocizzare la giocata, ma è molto talentuoso. Inoltre riesce spesso a trovare la via del gol pur stazionando poco in area di rigore. Il presidente del Nacional e i suoi attuali compagni di squadra lo paragonano a Messi per il modo di portare la palla.

FONTE: GenerazioneDiTalenti.com


21/01/2012
Primavera Palermo, ecco perché Cesar Verdun è stato escluso...
Cesar Verdun è stato "escluso" dal match del campionato Primavera tra Palermo e Pescara in corso al "C.U.S." di via Altofonte. Il paraguaiano, che la scorsa settimana aveva esordito in gare ufficiali nella sfida in casa della Lazio, a sorpresa non figura tra gli undici titolari ma neanche tra le riserve presenti in panchina a disposizione di Beggi e Capodicasa. Il club rosa comunica ufficialmente che si tratta di una scelta tecnica e non di problemi fisici dell'ultima ora.

FONTE: RosaNeroChannel.com


ALTRE NOTIZIE
Palermo, Verdun: Il gioiello inutilizzabile
26 ottobre alle 15:34
Insieme a Rojas e Arzamendia, è uno dei tre giovanissimi paraguaiani che il Palermo ha prelevato in estate dal Club Nacional. Cesar Verdun è quello che ha impressionato e incuriosisce di più gli addetti ai lavori, e non solo. Nato l'ultimo giorno del 1993, Verdun è un condensato di tecnica e rapidità: più seconda punta che esterno, più genio da fantasista che corsa indefessa da fluidificante. In patria, addirittura, qualcuno ha osato paragonarlo a Messi.

Mangia ne era rimasto quasi incantato fin quando ha allenato la Primavera. E non a caso il ragazzo adesso si allena spesso coi grandi. Da affrontare però c'è il problema del tesseramento: Verdun non è ancora del Palermo con tutti i crismi del caso perché sta attendendo il doppio passaporto. In altre parole, la società non vuole bruciarsi il posto da extracomunitario per un talento di belle (bellissime) speranze. Intanto la Primavera lo attende, con in tasca premonizioni dorate. Tra chi gestisce i baby-rosa, sono tutti sicuri: il giovane Cesar ha tutto per sfondare.
Daniele Valenti

FONTE: CalcioMercato.com


PRIMO PIANO
Il Palermo su un altro baby talento: offerta per Cesar Verdun
21.07.2011 22.34 di Redazione Palermo24
Fonte: TuttoMercatoWeb.com
Niente nomi di grido, ma solo potenziali campioni che spesso si rivelano dei veri colpi di mercato. Il Palermo è una delle squadre più attive sui giovani di prospettiva e così dallo scouting rosanero hanno messo gli occhi su Cesar Verdun, giovane attaccante (17 anni) nato in Paraguay (18 anni a dicembre 2011).
Verdun - in forza al Nacional Lyd - dagli uomini mercato del Palermo è considerato un ottimo calciatore e non è escluso che l'operazione vada a buon fine. L'offerta della società di Zamparini si aggira intorno ai 300.000 euro.

FONTE: Palermo24.net

0 commenti:

Sito stùfo? ...Ma proprio sgionfo? Bon! lora rilàsate n'attimo co' 'stì zugheti da bar dei bèi tempi: ghè PACMAN, ghè SPACE INVADERS, ghè SUPER MARIO BROS e tanti altri! Bòn divertimento ;o)

Il guestbook B/=\S: Lascia un messaggio !!!


Juve Stabia 0-3 Verona: Gli highlights della gara

Juve Stabia 0-3 Verona: Le immagini